I prodromi della crisi etica della politica risalgono ad un periodo precedente la fine della prima repubblica;gia’ all’indomani del referendum sul divorzio nel 1974,talune forze politiche di ispirazione radicale e di antica acendenza liberale,cercarono di riportare la politica all’elitarismo del liberalismo italiano di fine ottocento,prospettando l’estensione della visione referendaria A TUTTA LA POLITICA,COME SOLUZIONE PER I PROBLEMI DI UNA SOCIETA’iN FORTE CRISI DI IDENTITA’.Per contrastare tale deriva allora come oggi fondamentale e’ l’espressione storica della persona umana che,attraverso il suo molteplice agire interiore e la sua multiforme crreativita’,consente di operare ancora un arricchimento etico della convivenza civile
La democrazia della partecipazione consente di realizzare queste capacita’ da parete di ciascuno nell’insieme delle persone,ovvero nella realta popolare,come espressione compiuta della tradizione cristiana che,nell’incalcolabile complessita’ delle nuove sfide che il futuro ci prepara,rende l’uomo di oggi responsabile protagonista di solide scelte morali
Giulio ALFANO

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    About Giulio Alfano

    Professore di Istituzioni di Filosofia Politica Storia delle dottrine politiche Etica Politica presso la Pontificia Università Lateranense, Giulio Alfano e' Presidente e fondatore dell' Istituto " Emmanuel Mounier- Italia". Commendatore dell' Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme. Fondatore e Presidente Onorario dell'Associazione Nazionale dei Democratici Cristiani,collabora con la Bowling Green University (Ohio - USA)

    Category

    Uncategorized